#DATECISPAZIO. VIVIAMO L’ISOLA CHE NON C’E’

#DATECISPAZIO. VIVIAMO L’ISOLA CHE NON C’E’

Con il titolo #DATECISPAZIO. VIVIAMO L’ISOLA CHE NON C’E’,
venerdì 7 maggio dalle 9.00 circa alle 14.00, i 150 metri di Via Puglie – oggetto di una lunga e
delicata battaglia legale – diventeranno una piazza dedicata agli studenti dell’I.C. REGINA ELENA.
Con il supporto della Dirigente Scolastica Prof Rossella Sonnino e dell’intero corpo docente,
l’iniziativa promossa dall’Associazione Amici dell’IC REGINA ELENA vedrà il tratto di strada
tra Via Sicilia e via Sardegna animarsi con tavoli da ping-pong, percorsi ginnici e scacchi,
consentendo ai ragazzi dello storico Istituto Comprensivo di vivere lo spazio oggetto della querelle
con attività didattiche, motorie e ludiche all’aperto dando così forma al sogno di una piazza sicura,
protetta, curata e a misura di bambine, bambini, famiglie e dell’intero quartiere.

L’evento del 7 maggio, “DATECI SPAZIO. VIVIAMO L’ISOLA CHE NON C’È” ha raccolto
l’adesione e il patrocinio del Municipio I Roma Centro, di Legambiente, dell’Unicef e del
Coordinamento Presidenti Consiglio di Istituto Roma e Lazio. Nel rispetto delle regole sul
distanziamento e sotto l’occhio vigile del corpo docente, le alunne e gli alunni dell’IC REGINA
vogliono offrire uno sguardo diverso sull’Isola che OGGI non c’è: una nuova visione possibile del
bene comune, in sicurezza.